Uno spazio Diverso per un diverso Arredamento

L’arredamento di un appartamento è spesso condizionato dal suo involucro,del tipo di costruzione edilizia che lo ospita e dalla sua collocazione geografica. che l’involucro sia condizionante e che di per se è già fornisca delle indiciazioni e degli spunti è  un pensiero facilmente acquisibile e nella magior parte dei casi scontato.

Meno immediato è invece il concetto relativo al tipo di costruzione è all’ubicazione zonale nella quale è collocata.

Sia che si tratti di case di prima che di seconda abitazione e frequentemente riscontrabile un diverso approcio a seconda del taglio dell’appartamento, esempio non mancano:

l’arredamento di un appartamento che nel suo impianto presenta scarsi, elementi caratterizzati , subirà questa realtà mantenendo il ruolo scenofrafico in termine piu’ facile e piu’ consoni alla linearità delle strutture e al tipo di materiali usati per le finiture, mentre è indispensabile e forse non corretto un arredamento semplicistico ambientato in spazio molto caratterizzati da importanti strutture murarie e di decoro. Nel nostro showrom abbiamo cercato di esemplificare queste proposte presentando diverse ambientazioni nelle quali appare con sufficiente chiarezza un impostazione che sisente di quegli eleementi esterni che costituiscono precisi suggerimenti di ambientazioni. Molto meno legante proprio per quella libertà di espressione presente nell’arredamento della propria casa risulta l’inserimento dei complementi d’arredi destinati a vivere di luce propria, con l’unica limitazione data dal buon gusto prsonale. L’ambia panoramica realizzata in occassione del Macef d’autunno nella quale presntiamo una selezione di quato esposto rappresenta una minima parte delle ampie possibilità offerte da questo mercato in continua espanzione. I pezzi da noi scelti non peccano certo di banalità e sono  comunque emblematici della attuali offerte. Sempre nell’ambito delle attuali tendenze, il servizio realizato in occasione del 20 salone del mobile, che troverà la sua conclusione sul proprio numero di case classica, rappresenta, sia pure nella limita la stazza dello spazio redazionale a disposzione di una proposta che tende a coinvolgere le diverse tipologie darredo in un discorso che trova presenti gran parte degli s tili verso i quali il publico sempra essersi indirizzato per i primi anni.

Lascia un commento