Famiglia Lanzani: Dove la copia è piu bella del vero…

A meda, la famiglia Lanzani, riproduce da ben sette generazioni, con straordinaria abilità artigianale e con eccezionale fedeltà, sedie e mobili di ogni epoca e stile. Pezzi degni di un museo che hanno conquistato anche i decoratori d’oltreoceano. 

Per la famiglia Lanzani tutto iniziò con l’arrivo di Napoleone in Italia..Era infatti il 1778 quando la repubblica Cisalpina, alla ricerca di fondi per sostenere le armate napoleoniche, soppresse il Monastero di Meda attorno al quale si era sviluppata, fin dal medioevo, la vita della comunità.La proprietà venne venduta a monsieur Meunier, un ricco commerciante che forniva approvvigionamenti all’esercito. Con lui altre famiglie della nuova borghesia francese si installarono nei dintorni dell’attività artigianale degli abitanti, gia fiorente. Fu allora che quattro fratelli intraprendenti, decisero di dare inizio alla produzione e al commercio di mobili e sedie pregiate.Sono passati quasi 200 anni dall’inaugurazione di quella prima bottega in piazza Volta, oggi in pieno centro storico, e ben sette generazioni della famiglia Lanzani si sono alternate tra sgorbie e legni pregiati. Il piccolo laboratorio è ora un’azienda che dispone di un’area di 4500 metri quadri che vanta una collezione di sedie unica al mondo: 5500 sagome in cartone, corrispondenti ad altrettanti modelli, sono ordinatamente appese alle travi del soffitto di uno degli ampi magazzini e li dentro, gli artigiani intagliano, decorano, lucidano e impagliano sedie dagli stili più svariati.

Lascia un commento