Componenti D’oggi Cucine di domani

Anteprima, presentazioni ufficiali presenze prestigiose. L’edilizia 2007 dello Zow di Pordenone è stata ricca di novità e sorprese che l’hanno resa un kermesse non solo importante. ma anche interessante e piacevole.

Alle caratteristiche sobrietà degli allestimenti ha fatto da contraltare il femento che ha animato da mattina a sera i corridoi e gli stand dei padiglioni fieristici, segno tangibile sia del successo della manifestazione sia dello stato di salute di un settore quello dell’arredamento che nonostante le numerose difficoltà non perde interesse per la ricerca e per l’innovazione. Perchè sono proprio questi gli ingredienti principali di estetica delle cucine di domani passa infatti dalla ricerca sui componenti che fanno luce su nuove prospettive per l’arredamento. Dal futuro dell’aspirazione all’organizzazione della zona lavaggio, delle nuove forme dei rubinetti alla compoetizione tra i diversi materiali dedicati ai piani di lavorodi spunti a Pordenone se ne sono visti molti. E non solo gli aspetti piu’ rappresentativi e prestigiosi della produzione, come avviene nella fiera dal target piu’ ampio  e meno specialistico ma il meglio dell’offerta declinata secondo ogni stile e ogni fascia di mercato.

la parola d’ordine è concretezza, e la missione fondamentale di ogni azienda è  far toccare con mano i prodotti a tutti i cucinieri presenti a Pordenone. Sono proprio gli espositori infatti a ricordare che la vera utilità di un appuntamento come lo Zow sta nel poter incotrare in pochi   giorni tutti i clienti, e far ammirare loro quei dettagli a cui nessun catalogo puo’ rendere davvero giustizia. Soprattutto perchè a detta di chi opera nel settore non è affatto semplice convincere i cucinieri della validità delle proprie proposte entrare nei cataloghi e poi nelle mostre che contano. Se questo è vero in generale lo è a maggior ragione quando ci si prepara a Eurocucina, e ci si gioca quindi la possibilità di essere presenti nelle esposizioni piu’ prestigiose, quelle che saranno sotto gli occhi di tutto il mondo. Molti dei complementi contribuiranno attivamente a costruire nuove tendenze. Perchè il design non procede solo dall’alto verso il basso, delle grandi idee unificanti alla scelta dei dettaglio, ma puo’ anche propagarsi da tutti quelli elementi che insieme contribuiscono a costruire un progetto. E cosi’ già tra gli stand di Pordenone, è stato possibile intravedere quelle che molto probabilmente diventeranno parole chiave in cucina. Qualche esempio? Vetro superfici decorate, modularità personalizzazione….

Lascia un commento